“Con le mani nel mondo”

Lunedì, 11 Settembre 2017 11:55

Venerdì 15 settembre l’inaugurazione dell’Opera collettiva realizzata dai piccoli pazienti durante i laboratori di ceramica della Fondazione Lene Thun

Venerdì 15 settembre, alle ore 12, nel parco giochi del Poliambulatorio Giovani Paolo II, verrà inaugurato l’Opera collettiva realizzata dai bambini del reparto di Oncoematologia Pediatrica di Casa Sollievo che partecipano ai laboratori di ceramico-terapia della Fondazione Lene Thun Onlus.

 

All’inaugurazione parteciperà Ilona Thun, figlia del fondatore e membro del CDA della Fondazione.

 

CCS 5789

Da sinistra Ilona Thun con i volontari, al centro suo padre Peter 

 

La Fondazione Lene Thun Onlus – espressione solidale della famosa azienda di complementi d’arredo, oggettistica e regali è impegnata nella realizzazione di progetti di "terapia ricreativa" attraverso la modellazione della ceramica. Attiva in 15 ospedali sparsi in tutto il territorio italiano, opera in diversi contesti patologici e di disagio, soprattutto nell'ambito dell'età pediatrica e giovanile, diventando così un vero e proprio supporto psicologico durante il periodo di malattia.

 

L'efficacia della terapia ricreativa è scientificamente riconosciuta come sostegno alla terapia medico farmacologica. La manipolazione della ceramica agisce in due modi: da un lato regala un’immediata sensazione di benessere, di piacevolezza e divertimento e, dall’altro permette, attraverso la creazione di forme bi e tridimensionali, di dare voce alla propria sfera emotiva, di dimenticare le paure e la sofferenza interiore, creando i presupposti per ricevere aiuto e sostegno e per sviluppare autostima e socializzazione.

 

Alcune delle opere create e la distribuzione in Italia dei laboratori di ceramica 

nuovo-css

webcamlive

  twitter   facebook   youtube   g plus