Emergenza COVID-19

XXIV Convegno Nazionale dei Gruppi di Preghiera di S. Pio da Pietrelcina

Tuesday, 05 July 2011 02:00

San Giovanni Rotondo 5-6-7 Luglio 2011
Programma

Ai Membri del Consiglio Generale
Ai Coordinatori Regionali e Diocesani
Agli Assistenti Spirituali
Agli Animatori
Ai componenti delle Commissioni di studio dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio


Carissimi,
dal giorno delle ceneri ci siamo inoltrati in un cammino di conversione e di fedeltà al Vangelo. Difatti le varie letture della liturgia ci esortano a una conversione di vita con delle scelte consone a rendere vivo il nostro amore verso Dio padre e i fratelli, compagni del nostro pellegrinare terreno.
Tutto in questo tempo ci parla di penitenza, ma tutto ci conduce verso la Pasqua di risurrezione. Quest’anno, però, la Chiesa ci invita a gioire per un altro evento radioso: il 1° maggio la beatificazione del nostro amato papa Giovanni Paolo II.
Tutti conosciamo quell’unico Spirito e quell’unico anelito che univa San Pio e il papa Giovanni Paolo II. La presente, però, oltre a essere una occasione propizia per gli auguri per i due grandi eventi, vuole portare a vostra conoscenza il programma del Convegno Annuale degli Assistenti e degli Animatori dei Gruppi di Preghiera che si terrà dal 5 al 7 luglio 2011 a San Giovanni Rotondo.
Quest’anno, contrariamente alla prassi degli anni precedenti, abbiamo dato la facoltà alle Commissioni di studio di scegliere gli oratori, per presentare il lavoro svolto e quanto si crede proporre per il futuro.

Circa le Commissioni, come è di vostra conoscenza, furono costituite per un tempo determinato di esperienza, dopo del quale confermarne la validità. Nel caso specifico della commissione “Nidi di preghiera” si è evidenziato che è pedagogicamente legata alla Commissione famiglia. Di conseguenza, per motivi pratici ed organizzativi dopo solo pochi mesi è stata abolita. La nuova situazione fa sì che i bambini seguiranno i loro genitori i quali avranno una ulteriore possibilità di dare una concreta testimonianza della loro fede.
Rinnovando gli auguri per la santa Pasqua, invio la paterna benedizione.
Michele Castoro, Arcivescovo

San Giovanni Rotondo 5-6-7 Luglio 2011
Programma

Ai Membri del Consiglio Generale
Ai Coordinatori Regionali e Diocesani
Agli Assistenti Spirituali
Agli Animatori
Ai componenti delle Commissioni di studio dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio


Carissimi,
dal giorno delle ceneri ci siamo inoltrati in un cammino di conversione e di fedeltà al Vangelo. Difatti le varie letture della liturgia ci esortano a una conversione di vita con delle scelte consone a rendere vivo il nostro amore verso Dio padre e i fratelli, compagni del nostro pellegrinare terreno.
Tutto in questo tempo ci parla di penitenza, ma tutto ci conduce verso la Pasqua di risurrezione. Quest’anno, però, la Chiesa ci invita a gioire per un altro evento radioso: il 1° maggio la beatificazione del nostro amato papa Giovanni Paolo II.
Tutti conosciamo quell’unico Spirito e quell’unico anelito che univa San Pio e il papa Giovanni Paolo II. La presente, però, oltre a essere una occasione propizia per gli auguri per i due grandi eventi, vuole portare a vostra conoscenza il programma del Convegno Annuale degli Assistenti e degli Animatori dei Gruppi di Preghiera che si terrà dal 5 al 7 luglio 2011 a San Giovanni Rotondo.
Quest’anno, contrariamente alla prassi degli anni precedenti, abbiamo dato la facoltà alle Commissioni di studio di scegliere gli oratori, per presentare il lavoro svolto e quanto si crede proporre per il futuro.

Circa le Commissioni, come è di vostra conoscenza, furono costituite per un tempo determinato di esperienza, dopo del quale confermarne la validità. Nel caso specifico della commissione “Nidi di preghiera” si è evidenziato che è pedagogicamente legata alla Commissione famiglia. Di conseguenza, per motivi pratici ed organizzativi dopo solo pochi mesi è stata abolita. La nuova situazione fa sì che i bambini seguiranno i loro genitori i quali avranno una ulteriore possibilità di dare una concreta testimonianza della loro fede.
Rinnovando gli auguri per la santa Pasqua, invio la paterna benedizione.
Michele Castoro, Arcivescovo

nuovo-css

webcamlive