Servizio di Medicina Trasfusionale e di Laboratorio Analisi Cliniche

css home

  Laboratorio Analisi: 0882 410392
Microbiologia: 0882 410361
Immunoematologia e trasfusionale:

0882 410419

0882 410687

E-Mail:  
Dirigente Medico Responsabile: Dott. Lazzaro Di Mauro

Strutture funzionali della Medicina Trasfusionale

Index

 SEZIONE HLA
Referente: Dr. Giuseppe Cappucci
Sede: Poliambulatorio Giovanni Paolo II 4° piano, presso il Centro Talassemici
Telefono: 0882 416204     Fax 0882 416216

Il laboratorio di Immunogenetica (Tipizzazione HLA) si occupa delle compatibilità tra Pazienti affetti da patologie onco-ematologiche che necessitano di Trapianto di Cellule Staminali Emopoietiche (CSE) e donatori all’interno della famiglia, poiché i germani hanno il 25% di probabilità di condividere gli stessi aplotipi; esegue tipizzazioni molecolari dell’HLA sul DNA delle Cellule Cordonali provenienti dalla Banca Regione Puglia, per poter inserire i risultati in un database internazionale, a disposizione di pazienti (specialmente bambini) che hanno bisogno delle Cellule Staminali Criopreservate e con lo stesso fenotipo HLA. Il laboratorio, inoltre, arruola potenziali Donatori di CSE per dare la possibilità a quei pazienti che non hanno a disposizione un compatibile consanguineo per Trapianto di midollo osseo. I potenziali Donatori, gestiti dal nostro Centro FG01 e afferenti al Registro Regionale di Bari e al Registro Nazionale di Genova (IBMDR), devono avere una età compresa tra i 18 e 37 anni, un peso superiore a 50 Kg ed essere in buona salute.

La tipizzazione genomica HLA infine è richiesta per lo studio della suscettibilità genetica ad alcune malattie di base immunitaria come la spondilite anchilosante, alcune forme di artrite, la celiachia ed altre ancora.


Modalità di accesso
La tipizzazione HLA si esegue con modalità di accesso diretto, senza impegnativa, per i volontari che vogliono iscriversi al Registro Italiano Donatori e per i familiari che saranno studiati per un’eventuale trapianto di midollo osseo, su richiesta dell’Ematologo. I pazienti che necessitano della tipizzazione HLA per la suscettibilità a malattie, devono munirsi di impegnativa medica.

I tempi di attesa per i risultati variano da 3 a 10 giorni, a seconda dell’urgenza. Per questo tipo di indagine non è richiesto il digiuno ed è possibile l’invio a casa degli esami a mezzo posta.

 

Torna su


Ultima modifica Martedì, 25 Giugno 2013 10:35

nuovo-css