Chirurgia Senologica

css home

Direzione: 0882 410607
Segreteria: 0882 410602
Guardiola: 0882 410368
Sala Medici: 0882 410053
Ambulatorio: 0882 835524
Fax: 0881 350015
E-Mail: l.ciuffreda@operapadrepio.it

Dirigente Medico Responsabile: Dott. Luigi Ciuffreda

L’Unità Operativa Complessa di Chirugia Senologica articola la propria attività in termini di chirurgia oncologica, profilattica, plastica e ricostruttiva della mammella.

La collaborazione con altre specialità cliniche dell’Ospedale quali la Radiologia Senologica, l’Anatomia Patologica, l’Oncologia e la Radioterapia ha reso possibile la costituzione della “Breast Unit” di Casa Sollievo, inserita in Senonetwork (www.senonetwork.it), il Network dei Centri Italiani di Senologia che ha lo scopo di promuovere il trattamento della patologia mammaria, in centri dedicati, che rispettino i requisiti europei.

Obiettivi generali

La Senologia è una disciplina di pertinenza di professionisti “dedicati“, cioè culturalmente e tecnicamente addestrati a risolvere specifici problemi di ordine oncologico, chirurgico, ricostruttivo, psicologico, riabilitativo e assistenziale. Tra i principali aspetti individuati come qualificanti per la soddisfazione della donna e conformi alle line-guida della Senologia mondiale, abbiamo voluto dare rilievo a questi:

  • Tempestività del trattamento chirurgico con riduzione dei tempi d’attesa;
  • Opportunità della chirurgia conservativa;
  • Uso di tecniche oncoplastiche e ricostruttive;
  • Supporto psicologico;
  • Assistenza alla donna durante tutte le fasi del percorso diagnostico e terapeutico;
  • Monitoraggio degli eventi avversi;
  • Briefing interdisciplinari per discussione collegiale di casi clinici;
  • Comunicazione della diagnosi definitiva e delle indicazioni terapeutiche successive;
  • Aggiornamento e condivisione di linee guida e progetti;
  • Partecipazione a trial clinici.

Attività della U.O.C. di Chirurgia Senologica

L’attività di chirurgia oncologica si avvale di tutte le tecniche conservative e demolitive, ivi incluse le più avanzate di chirurgia onco-plastica.
La ricerca delle eventuali metastasi nel linfonodo sentinella viene eseguita con metodica biomolecolare “O.S.N.A.”, in grado di fornire, durante l’intervento, una diagnosi definitiva e discernere l’entità dell’interessamento metastatico, al fine del trattamento ottimale dei linfonodi ascellari.

La redazione del programma terapeutico pre e post-operatorio viene assicurato dal C.T.S. (Comitato Terapeutico Senologico), un organismo multidisciplinare, afferente alla Breast Unit, costituito da un Radiologo Senologo, un Chirurgo, un Oncologo, un Radioterapista ed un Patologo, oltre alle Breast Nurses, che settimanalmente, si riuniscono per la discussione dei casi clinici.

Alle Pazienti sottoposte ad un intervento demolitivo, ove non ci siano controindicazioni, viene offerta la possibilità della ricostruzione mammaria, immediata o differita, eseguita con protesi o con tessuti autologhi (lipofilling e/o lembi mio-cutanei).

Le Pazienti che subiscono la dissezione completa dell’ascella vengono immediatamente indirizzate verso l’ambulatorio di Medicina Fisica e Riabilitativa.
Inoltre, tutte le donne che ne manifestino la necessità, hanno la possibilità di essere seguite e supportate dagli Specialisti del servizio di Psicologia Clinica del nostro Istituto.
La fase di Follow-Up (controlli nel tempo) è gestita, con un approccio multidisciplinare, all’interno della Breast Unit, dall’A.I.S (Ambulatorio Integrato di Senologia).
L’attività chirurgica prevede, infine, la correzione delle malformazioni mammarie, sia congenite che acquisite, ed offre alle Pazienti portatrici di mutazione genetica BRCA, dopo idoneo percorso nell’ambito dell’ambulatorio specifico, la possibilità della chirurgia profilattica.

 

 

L'Unità Operativa (U.O.C.) di Chirurgia Senologica si occupa della diagnosi e del trattamento delle malattie della mammella.
La collaborazione con altre specialità cliniche dell'Ospedale, quali la Radioterapia, l'Oncologia, la Radiologia Senologica e l'Anatomia Patologica, hanno reso possibile la costituzione della "Breast Unit" di Casa Sollievo, riconosciuta da EUSOMA (European Society of Mastology,
www.breastcentresnetwork.org)) e dal Senonetwork (www.senonetwork.it)

Obiettivi generali

La Senologia è una disciplina di pertinenza di professionisti “dedicati”, cioè culturalmente e tecnicamente addestrati a risolvere specifici problemi di ordine oncologico, chirurgico, ricostruttivo, psicologico, riabilitativo e assistenziale. Tra i principali aspetti individuati come qualificanti per la soddisfazione della donna e conformi alle linee-guida della Senologia mondiale, abbiamo voluto dare rilievo a questi:

·         Tempestività del trattamento chirurgico con riduzione dei tempi d’attesa;

·         Opportunità della chirurgia conservativa;

·         Uso di tecniche oncoplastiche e ricostruttive;

·         Supporto psicologico;

·         Accompagnamento della donna nel pre e nel post-operatorio;

·         Monitoraggio degli eventi avversi;

·         Briefing interdisciplinari per discussione collegiale di casi clinici

·         Comunicazione della diagnosi definitiva e delle indicazioni terapeutiche successive

·         Aggiornamento e condivisione di linee guida e progetti;

·         Partecipazione a trial multicentrici.

Attività della U.O.C.  di Chirurgia Senologica: Diagnosi e terapia di tutta la patologia della mammella ed in particolar modo dei tumori benigni e maligni


L'attività eseguita copre tutte le esigenze delle donne affette da tali patologie, sia in termini di diagnosi, con l’esecuzione di agoaspirati, biopsie mammarie, biopsie su reperage e biopsie cutanee, sia in termini terapeutici con l’esecuzione della chirurgia conservativa e di quella demolitiva.

Biopsie del Linfonodo Sentinella con utilizzo sia del radiotracciante con Tecnezio, sia della nuovissima metodica “Sentimag”, in grado di individuare il linfonodo sentinella senza l’utilizzo di sostanze radioattive.

La ricerca delle eventuali metastasi linfonodali nel Linfonodo Sentinella viene eseguita con metodica Biomolecolare “OSNA”, in grado di dare già in sala operatoria una diagnosi definitiva.
A tutte le donne che abbiano subito un intervento demolitivo viene offerta la possibilità della ricostruzione mammaria, immediata o differita con espansori, protesi o lembi mio-cutanei.

Le pazienti che subiscono la dissezione completa dell’ascella vengono immediatamente indirizzate verso il servizio di fisioterapia Inoltre, tutte le donne che ne manifestino la necessità hanno la possibilità di essere seguite e supportate dagli specialisti del servizio di Psicologia Clinica del nostro Istituto.

La fase di Follow-Up (controlli nel tempo) che segue il trattamento chirurgico è gestita con un approccio multidisciplinare tramite l’Ambulatorio Integrato di Senologia (A.I.S.) che vede i diversi specialisti impegnati contestualmente nelle visite di controllo delle pazienti operate

Il C.T.S. (Comitato Terapeutico Senologica) è un organismo multidisciplinare costituito da un Chirurgo, un Oncologo, un Radioterapista ed un Patologo, oltre ai Breast Nurses, che settimanalmente si riuniscono per la discussione dei casi clinici trattati e per la redazione del programma terapeutico successivo.


(Nel riquadro delle foto con i nominativi dei medici, aggiungere la dott.sa Francesca Natale ed il dott. Angelo Marzovillo)

Normal 0 14 false false false IT X-NONE X-NONE
Ultima modifica Martedì, 15 Settembre 2020 08:53

nuovo-css