Emergenza COVID-19

Il profeta. Padre Pio e la Sua Opera. Un’analisi sociologica

Sabato, 24 Maggio 2014 13:04

Lunedì 26 la presentazione del libro presso l'Università di Foggia

Lunedì 26 maggio - alle 17.30 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Foggia, in Largo Giovanni Paolo II n.1 - si svolgerà la presentazione del libro di Mario Salisci “Il profeta. Padre Pio e la Sua Opera. Un’analisi sociologica”.

 

Interverranno: Luisa Ribolzi (vicepresidente nazionale Valutazione Università e Ricerca – Roma), Giulio Siena (direttore Ufficio Comunicazione della Casa Sollievo della Sofferenza – San Giovanni Rotondo), Mario Salisci (dottore di Ricerca in Sociologia - Università di Genova).

 

La moderazione dell'incontro è affidata ad Adriana Pucci (ADI, Associazione dottorandi e dottori di ricerca italiani della sede di Foggia).

 

Sinossi del libro

Padre Pio rappresenta un fenomeno unico per la storia recente della nostra società e la sua stessa vicenda ha dei caratteri del tutto peculiari: egli si afferma in un mondo devastato da due guerre mondiali e, se apparentemente assume le connotazioni di una sorta di “segno sacro”, la sua caratteristica è quella di essere innanzitutto “padre” in una società che di padri ne ha persi milioni. L’incontro personale con lui genera la nascita di comunità di fedeli, spesso caratterizzate da una diffusa leadership femminile, non comune nell’associazionismo cattolico, e che si pongono al servizio della Chiesa locale.

 

Questo libro è l’esito di un sorprendente viaggio nella realtà dei Gruppi di Padre Pio, uno dei più importanti ed estesi network spirituali del mondo, un fenomeno anche sociale di rilievo assoluto, che conta migliaia di formazioni censite ufficialmente in 60 nazioni, più un numero rilevante di gruppi informali e centinaia di migliaia di persone legate attivamente al santo di Pietrelcina, numeri che ne fanno il più grande sistema di gruppi di preghiera del mondo.

nuovo-css

webcamlive

css ottobre
  twitter   facebook   youtube