Emergenza COVID-19

Gemellaggio a “mani unite” con la Pediatria Oncologica

Mercoledì, 07 Ottobre 2020 12:55

La Onlus Davide il Drago e il Comitato Maniuniteperpadova incontrano gli operatori dell’Oncoematologia Pediatrica del nostro ospedale

Quando nei mesi di grave pandemia per i ragazzi c’era la necessità di seguire le lezioni scolastiche attraverso la didattica a distanza, gli amici dell’Associazione Davide il Drago e del Comitato Maniuniteperpadova donarono alcuni smartphone alla nostra Oncoematologia Pediatrica. Mesi fa si poterono ringraziare i due enti solo con un saluto virtuale, ma forte era il desiderio di potersi un giorno incontrare.

 

E così, sabato 3 ottobre, i Draghetti dell’associazione milanese e i volontari del Comitato sono finalmente giunti a Casa Sollievo della Sofferenza dove, accolti dal personale coordinato da Saverio Ladogana, hanno consegnato al reparto di Pediatria Oncologica l’Attestato di Amicizia, simbolo del legame instaurato nel corso della campagna Drago Antivirus20.

 

gemellaggio davidedrago manipadova 3L'Attestato di Amicizia consegnato a Saverio Ladogana, medico responsabile dell'Oncoematologia Pediatrica, da Eleonora Caramanna (Maniuniteperpadova) e Michele Grillo (Davide il Drago)

 

«Michele Grillo, presidente di Davide il Drago, – ha raccontato Eleonora Caramanna, responsabile di Maniuniteperpadovasin dall’inizio della pandemia si è dato molto da fare per comprendere i bisogni più stringenti dei bambini costretti a vivere il periodo di lockdown in ospedale. Con i tanti volontari ha, quindi, dato vita ad un progetto nazionale» donando telefoni e linee wifi, tablet, portatili, mascherine e materiale scolastico alle case famiglia, ai centri di ricovero e ai bambini ospedalizzati di 25 città italiane.

 

«Noi del Comitato – continua Caramanna – abbiamo appoggiato il progetto sin dagli esordi grazie anche alla collaborazione della Croce Verde che, a bordo delle sue ambulanze, ha garantito la consegna dei preziosi pacchetti in tutta Italia. Ora, in occasione della conclusione della Campagna, abbiamo deciso di incontrare gli amici del progetto».

 

gemellaggio davidedrago manipadova 2Purtroppo le rigide norme anti-Covid non hanno permesso l’incontro diretto con i bambini ai quali sono stati consegnati dei piccoli regali. In segno di riconoscimento a tutti i volontari è stato donato il libro Voglia di Vita, che raccoglie le testimonianze di alcuni pazienti assistiti in Oncoematologia Pediatrica e che hanno sconfitto la malattia: «in questo modo – ha affermato la coordinatrice infermieristica del reparto, Celeste Ricciardi – possiamo “mostrare” loro la realtà che quotidianamente viviamo in ospedale, nel nostro reparto. Ogni sforzo, ogni donazione, ogni attimo di gioia è destinato ai nostri piccoli pazienti e alla loro serenità».

 

Nel pomeriggio i volontari si sono recati anche alla Masseria Calderoso – l’agriturismo di Casa Sollievo della Sofferenza – guidati da Carlo Gatta, veterinario e direttore delle fattorie dell’ospedale, al quale, con grande affetto, Michele Grillo ha conferito la nomina di nuovo “Draghetto” dell’Associazione.

 

«Non vorremmo finisse qui il bel rapporto di sinergia instaurato con Casa Sollievo della Sofferenza – ha concluso Caramanna che all’Ospedale di San Pio è molto legata – da oggi in poi saremo sempre presenti per collaborare insieme a “maniunite”».

 

 

 gemellaggio davidedrago manipadova 4

 

Gli amici di Davide il Drago e Maniuniteperpadova

L’Associazione Davide il Drago nasce in onore e memoria del piccolo Davide allo scopo di supportate bambini e adolescenti con problemi di salute, aiutare i loro familiari e tutti gli operatori che collaborano per alleviare le sofferenze della malattia.

Il Comitato Maniuniteperpadova ha come finalità quella di affrontare i problemi di salute della comunità in modo globale legandosi sinergicamente ad altri enti al fine di promuovere percorsi di benessere non come assenza di malattia, ma armonico equilibrio.

In questi mesi di emergenza sanitaria, Davide il Drago e il Comitato Maniuniteperpadova hanno dato vita alla campagna Drago Antivirus20 grazie alla quale è stato possibile donare materiale prezioso a molti istituti italiani.

nuovo-css

webcamlive

SETTEMBRE 19
  twitter   facebook   youtube