Emergenza COVID-19

×

Avviso

There was a problem rendering your image gallery. Please make sure that the folder you are using in the Simple Image Gallery Pro plugin tags exists and contains valid image files. The plugin could not locate the folder: media/k2/galleries/5627

I 30 anni del Reparto di Urologia

Martedì, 07 Dicembre 2021 10:18

«Un grazie speciale a tutti gli operatori, ma soprattutto agli ammalati che ogni giorno scelgono di affidarsi alle nostre cure»

Fu benedetto il 24 maggio 1991 dal Cardinale Agostino Casaroli, il Reparto di Urologia di Casa Sollievo della Sofferenza, all’epoca guidato dal professor Vittorino Ricci Barbini che ne seguì la nascita e lo sviluppo. Il reparto aprì le sue porte ai primi ammalati nell’ottobre del ‘91 contando 42 posti letto.

 

Oggi i posti letto sono 50 e un lungo cammino è stato percorso.

 

Per festeggiare il 30° anniversario della sua apertura, Padre Franco Moscone, presidente dell’Opera di San Pio, ha celebrato la Santa Messa nella cappella maggiore dell’Ospedale, proprio come trent’anni prima fece il cardinale Casaroli.

 

urologia4La Celebrazione Eucaristica presieduta dal Cardinale Casaroli il 24 maggio 1991.

 

Richiamando il testo del vangelo di Matteo (Mt 15,30-38) sulla moltiplicazione dei pani e dei pesci, l’arcivescovo ha esortato i presenti a mettere se stessi al servizio del prossimo perché «se tutti mettessimo il nostro poco a disposizione della comunità, quel poco sarebbe sufficiente a salvare tutti» e ha aggiunto «proprio come i sette pezzi di pane moltiplicati dal Signore, che non solo hanno sfamato migliaia di uomini, ma sono rimasti in abbondanza per sfamarne altri, allo stesso modo donate quel che avete al reparto in cui operate, quel poco farà del bene a tutta l’Opera di San Pio».

 

urologia7Poco prima della celebrazione eucaristica, Antonio Cisternino, medico responsabile del Reparto di Urologia ha ricordato tutti gli operatori «che ogni giorno rendono grande Casa Sollievo della Sofferenza e – ha proseguito – in questo speciale anniversario vorrei rivolgere un sentito ringraziamento a chi, nel tempo, ha dato il proprio contributo a fare dell’Urologia un reparto sempre più adeguato alle sfide più attuali e complesse. Nel momento in cui ognuno sente che questa è casa sua e desidera renderla sempre più bella e accogliente, allora avremo centrato i nostri obiettivi e avremo una struttura forte e pronta ad ogni sfida».

L’urologo ha poi concluso: «il grazie più grande va a tutti gli ammalati che ogni giorno scelgono di affidarsi a noi e alle nostre cure».

 

urologia12L'equipe del Reparto di Urologia

 

L’unità operativa di Urologia
L’unità operativa di Urologia copre assistenza clinica integrale per diagnosi e cura di pazienti urologici.
La struttura comprende il Reparto degenze, gli spazi per visite urologiche ambulatoriali, servizi diagnostici, Reparto Operatorio Robotizzato e Stone Center per il trattamento della calcolosi urinaria. La sezione aggregata di Urologia Pediatrica completa l’attività clinica urologica di reparto.
La dotazione tecnologica di tale struttura, tra le più avanzate in campo medico-chirurgico-endo-laparo-robotico, rendono il Reparto uno dei Centri di riferimento nazionale per le patologie urologiche e dell’Apparato Uro-Genitale.

 

Galleria immagini

{gallery}5627{/gallery}

nuovo-css

webcamlive

css ottobre
  twitter   facebook   youtube