Emergenza COVID-19

Da Instabul a Casa Sollievo grazie al programma internazionale Trialect

Venerdì, 07 Gennaio 2022 11:18

Un giovane medico turco in formazione nel reparto di Neurologia

L’Unità Operativa di Neurologia di Casa Sollievo della Sofferenza, diretta da Maurizio Leone, ha preso parte negli scorsi mesi al programma Trialect, un’iniziativa internazionale volta a promuovere il talento biomedico e sanitario.

 

Nello specifico, Trialect offre a giovani medici l’opportunità di approfondire le proprie competenze proponendo – a livello internazionale – borse di studio, sovvenzioni e mentorship.

 

«Nei mesi di ottobre e novembre – ha affermato Leone – abbiamo accolto nel nostro Ospedale il giovane neurologo turco Ibrahim Acir, medico presso l’Ospedale di formazione e ricerca ‘Dottor Sadi Konuk’ di Istanbul».

 

Il giovane medico ha svolto uno stage in neuro-sonografia organizzato da Vincenzo Inchingolo, anch'egli neurologo nell'Ospedale di San Pio.

 

Nel corso del suo praticantato in diagnostica neuro-sonologica, il dottor Acir ha eseguito numerosi esami sia in Ospedale che nell’ambulatorio di patologia cerebrovascolare, acquisendo manualità e competenze tecniche specifiche. È stato, inoltre, coinvolto in tutte le attività diagnostico-terapeutiche riguardanti i pazienti con ictus: dalla riunione della Stroke Unit alla visita medica, agli esami di Ecocolordoppler TSA e Transcranico.

 

«Il giovane collega – continua Leone – ha lavorato con entusiasmo in un clima di cordiale collaborazione con l’intero team di Neurologia, che ha potuto apprezzare le sue qualità umane oltre che professionali. Dall’altra parte – conclude il primario – l’esperienza è stata di grande interesse e arricchimento umano anche per tutto il nostro staff, oltre che l’inizio di una collaborazione futura con il dottor Acir e i suoi colleghi di Istanbul».

 

Attualmente sono diverse le richieste giunte a Trialect da parte di giovani medici che desiderano svolgere stage formativi presso l’Unità Operativa di Neurologia di Casa Sollievo, che saranno realizzate nel corso del 2022.

 

Trialect Ibrahim Acir

Il neurologo Ibrahim Acir (al centro) con una parte dello staff dell'Unità Operativa di Neurologia

nuovo-css

webcamlive

css ottobre
  twitter   facebook   youtube