5xmille 2018

«Férmati per condividere i pesi e le sofferenze degli altri»

Giovedì, 01 Marzo 2018 11:41

L’omelia di fra Giovanni nel secondo martedì di Quaresima  

Fra Giovanni Mercurio Fra Giovanni Mercurio

Martedì 27 febbraio, nella Cappella Maggiore dell’Ospedale, si è svolta la seconda concelebrazione eucaristica del periodo di Quaresima, presieduta da fra Giovanni Mercurio.

 

Durante la Santa Messa, fra Giovanni ha ricordato i passaggi più significativi dell’omelia di Papa Francesco del mercoledì delle ceneri, soffermandosi sul primo verbo dell’esortazione “Férmati, guarda, ritorna”.

 

Rivolgendosi ai fedeli, li ha invitati a fermarsi «un poco davanti alla necessità di apparire ed essere visto da tutti, di stare continuamente in vetrina, che fa dimenticare il valore dell’intimità e del raccoglimento». Poi ha chiesto di riscoprire il valore della solidarietà evitando di «fomentare sentimenti sterili, infecondi, che derivano dalla chiusura e dall’autocommiserazione e portano a dimenticare di andare incontro agli altri per condividere i pesi e le sofferenze».  

 

In chiusura l’esortazione finale, «férmati per guardare e contemplare».

 

P2270015 Version 2

La Cappella Maggiore dell'Ospedale 

 

La Santa Messa è stata anche l’occasione per ricordare con affetto, ad un anno dalla scomparsa, la figura di Antonio Manfrini, direttore del Dipartimento Emergenza-Accettazione e dell’Unità di Pronto Soccorso.

 

coro leandro

Il coro della Casa Sollievo guidato, all'organo, da Lenadro Cascavilla, geriatra e vice direttore dei Gruppi di Preghiera di Padre Pio

nuovo-css

webcamlive

  twitter   facebook   youtube   g plus