5xmille 2019

#Ioleggoperché, raccolti 220 libri per bambini, ragazzi ed adulti

Sabato, 09 Novembre 2019 13:23

Saranno utilizzati nelle attività didattiche della Scuola Ospedaliera, nei laboratori pomeridiani di lettura e per allestire biblioteche di reparto 

Narrativa, favole, fantascienza, supereroi, fumetti, testi educativi e gli immancabili libri di Gianni Rodari e della Scuola Montessoriana. C’è di tutto tra i 220 testi che sono stati donati alla Scuola Ospedaliera Paritaria “Casa Sollievo della Sofferenza” nell’ambito dell’iniziativa #ioleggoperché,  organizzata dall’Associazione Italiana Editori per contribuire alla creazione o all’ampliamento delle biblioteche scolastiche.

 

Giovedì 7 novembre, nell’Unità di Oncoematologia Pediatrica, la direttrice scolastica Cinzia Patrizio, assieme agli altri insegnanti, ha accolto Giovanna e Michele della Libreria Ubik di Foggia che hanno consegnato i loro 8 scatoloni di testi, che si sono aggiunti ai testi consegnati nei giorni scorsi dalla Mondadori BookStore di San Severo.

 

cut no renata CSS 2570

 

Sommati ai 400 testi donati dalla onlus “Conta su di noi” di Molfetta nei gironi scorsi, Casa Sollievo dispone ora di un patrimonio librario considerevole che sarà utilizzato nell’attività didattica della Scuola, per avviare laboratori pomeridiani di lettura e per allestire biblioteche di reparto da mettere a disposizione di pazienti, famigliari e visitatori.

 

«Sapremo farne buon uso» ha detto la professoressa Patrizio. «Grazie a tutti coloro che hanno partecipato alla raccolta, in particolare alle librerie partner Ubik di Foggia e Mondadori Store di San Severo, ai volontari e ai donatori».

 

 

nuovo-css

webcamlive

  twitter   facebook   youtube