Stampa questa pagina

Ricovero Ordinario

Referenti:

Dr. N. Caruso

(UOS Coordinamento Attività Reparto)

Dr.ssa G. Napolitano
Dr.ssa G. Niro (AS Epatite B) Dr. A. Merla
Dr. A. Iacobellis Dr. A.D. Siena
Dr. A. Ippolito

 

Sede: Ospedale – 3° piano del complesso monumentale, lato est

Telefono: 0882 410-274, -771

Attività clinica

Attività principale del reparto di degenza è il ricovero per la diagnosi e la cura delle affezioni acute dell'apparato digerente, del fegato, delle vie biliari e del pancreas.

Fra le patologie più comunemente trattate vi sono le malattie neoplastiche, le emorragie digestive varicose e non, le malattie infiammatorie croniche intestinali in fase di attività clinica severa, le cirrosi epatiche in fase di scompenso, l'epatocarcinoma, le pancreatiti acute ed i malassorbimenti intestinali con grave malnutrizione.

Caratteristiche reparto

Il Reparto di Gastroenterologia dispone di 42 posti letto suddivisi tra 9 stanze di degenza di cui 4 per le donne (con 14 posti letto) e 5 per gli uomini (con 28 posti letto).

Il personale medico è suddiviso in due equipe, ognuna delle quali è costituita da almeno due specialisti gastroenterologi. Un gastroenterologo del reparto rimane reperibile per 24 ore garantendo la gestione di tutte le attività in caso di urgenza clinica ed endoscopica. Esiste, infine, un servizio di guardia notturna dedicato al Reparto e svolto in giorni alterni dai medici dell'Unità di Gastroenterologia e da quelli dell’Unità di Nefrologia.

Informazioni sulla degenza

La visita medica viene effettuata dalle ore 9.00 alle ore 12.00 tutti i giorni (festivi compresi). Il colloquio con i medici del Reparto è consentito tutti i giorni feriali (escluso i pre-festivi ed i festivi) dalle ore 13.00 alle ore 14.00.

Dimissione

La dimissione viene generalmente eseguita alle ore 14.00, salvo casi di comprovata necessità. I pazienti ricevono una lettera di dimissione indirizzata al proprio medico curante. Nella lettera è sintetizzato il percorso diagnostico-terapeutico effettuato dal paziente nell'Ospedale. Vengono, inoltre, consigliate le migliori strategie terapeutiche da effettuare a domicilio ed eventuali visite di controllo presso gli Ambulatori specialistici. Il ritiro degli esami ancora in corso di refertazione avviene a distanza di pochi giorni dalla dimissione tramite un appuntamento con il medico di reparto (generalmente nei giorni feriali dalle ore 12.00 alle ore 14.00).

Presa visione di questi referti, il medico suggerirà al paziente eventuali ulteriori integrazioni diagnostico-terapeutiche.

Ultima modifica Mercoledì, 18 Luglio 2012 13:25