1. Informazioni Utili
  2. Reparti e Servizi
  3. Numeri utili e orari
  4. News

Contatti

Ufficio Accettazione sanitaria e registrazione ricoveri

Ufficio Accettazione sanitaria e registrazione ricoveri

Informazioni generali e registrazione ricoveri, certificati di ricovero


Sede: Ospedale, piano terra lato ovest
Orari: lunedì-venerdì dalle 8.00 alle 20.00, sabato dalle 8.00 alle 14.00
Telefono: 0882 410 317-219

Ufficio comunicazione

Ufficio comunicazione

Telefono: 0882 835521

Fax: 0881 350065

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Accettazione Prestazioni Ambulatoriali

Accettazione Prestazioni Ambulatoriali

Informazioni su costi, rimborsi, esenzioni, accesso ad esami e visite specialistiche, registrazione impegnative mediche e pagamento ticket

 

Poliambulatorio "Giovanni Paolo II" - piano terra lato sud, (sportelli polifunzionali)

Telefono: 0882 416400

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 18.00, sabato dalle 7.30 alle 13.00

 

Ospedale - piano rialzato, lato ovest (sportelli polifunzionali)

Telefono: 0882 410 221-867

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 13.00, sabato dalle 7.30 alle 13.00

 

Centro Unico Prenotazioni (CUP) Ambulatoriali

Centro Unico Prenotazioni (CUP) Ambulatoriali

Informazioni sui tempi di attesa e prenotazioni di visite specialistiche ed esami diagnostici strumentali:

Centro Unico Prenotazioni (CUP) AMBULATORIALI

Telefono: 0882 416888

 

Per effettuare una richiesta di prenotazione online, clicca QUI

Centro Unico Prenotazione (CUP) Ricoveri

Centro Unico Prenotazione (CUP) Ricoveri

Poliambulatorio

Telefono: 0882 416606

 

Orari: dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.00

 

Informazioni sui tempi di attesa e prenotazioni ricoveri nei reparti di:

  • Chirurgia I Addominale,
  • Chirurgia II Toraco Polmonare,
  • Chirurgia Vascolare,
  • Gastroenterologia Medicina Generale,
  • Neurochirurgia,
  • Neurologia,
  • Oculistica,
  • Ortopedia e Traumatologia,
  • Otorinolaringoiatria,
  • Urologia
Servizio di Portineria

Servizio di Portineria

Accedere alle strutture dell’Ospedale e del Poliambulatorio “Giovanni Paolo II”, raggiungere i punti di erogazione dei servizi

Telefono Ospedale: 0882 410321
 
Telefono  Poliambulatorio: 0882 416389

Pronto Soccorso

Pronto Soccorso

Telefono: 0882 41088

Orari: tutti i giorni 24 ore su 24

Centralino

Centralino

Telefono: 0882 4101

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)

La missione dell'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP) è assicurare all'utenza dell'ospedale l'aiuto e il supporto necessario per ogni tipo di necessità e bisogno.

Il personale dell'URP è a disposizione per:
  • fornire informazione sulle prestazioni e sui servizi sanitari;
  • garantire il diritto di essere ascoltati e di ricevere una risposta;
  • ricevere osservazioni, suggerimenti e reclami, direttamente, attraverso la compilazione di moduli già predisposti, per telefono oppure on line;
  • agevolare l'accesso e l'orientamento all'interno della struttura


Sede: Ospedale - complesso monumentale, piano rialzato lato ovest
Orari mattina: dal lunedì al sabato 8,00 - 14,00
Orari pomeriggio: lunedì e giovedì 16,00 - 18,00; martedì e mercoledì 15,00 - 18,00

Telefono: 0882 410389
Fax: 0882 410046
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Sportello c/o Poliambulatorio: dal lunedì al sabato 8,00 - 14,00

Telefono: 0882 416391

Scheda reclamo

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale

css home

Telefono:

0882 410885

0882 410228

0882 410213

Fax:

0882 410213

Dirigente Medico Responsabile: Dott. Cristalli Pier Paolo

L’Unità Operativa di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, nell’ambito del Dipartimento Età Evolutiva, fornisce assistenza e cure specializzate al neonato dal momento della nascita fino ad oltre la dimissione.

Dispone di 8 letti di Terapia Intensiva Neonatale, 16 letti di Patologia Neonatale e di culle per neonati fisiologici.

L’equipe altamente specializzata assiste neonati prematuri di peso ed età gestazionale anche molto bassi, neonati con svariate patologie di cui il 20% proveniente da altri centri nei quali non può essere garantita un'assistenza intensiva. La U.O. infatti, è presente sul territorio con un prezioso servizio di Trasporto Protetto Neonatale con il quale si provvede direttamente, su chiamata dei vari punti nascita, al trasferimento d’urgenza del neonato alla TIN, garantendo la disponibilità di una equipe medico-infermieristica attiva 24 ore su 24.

Nella cura dei neonati patologici, il personale medico ed infermieristico si avvale delle più moderne modalità di assistenza.

Particolare sensibilità è rivolta alle tematiche di "umanizzazione" delle cure, volte a favorire le varie fasi della relazione tra il neonato, fisiologico o patologico, ed i suoi genitori, con speciale riguardo alla promozione dell’allattamento al seno.

Nella U.O. è attivo un importante servizio che è la Banca del Latte Donato (BLUD), che mette a disposizione di tutti i neonati prematuri o con patologie che ne hanno bisogno, non potendo disporre di quello della propria mamma, il pregiato alimento che è il latte materno.

Il Sito intende illustrare l'organizzazione dell’Unità Operativa di Neonatologia, le attività svolte, le strutture e i servizi a disposizione fornendo anche informazioni utili ai visitatori a cui auguriamo il Benvenuto!

 

MISSION

La mission della struttura è la cura della salute del neonato e della famiglia, perseguita mediante interventi efficaci, ponendo continuamente al centro dell'attenzione e della verifica il rispetto dei diritti e dei bisogni del piccolo paziente e dei suoi genitori. In particolare, la U.O. di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale vuole:

  • rappresentare un motivo di attrazione nel “percorso nascita” attraverso una elevata qualità di assistenza medico-infermieristica al neonato fisiologico e patologico.
  • Offrire all’utenza assistenza e cure specializzate al momento del parto e durante la degenza al Nido, garantendo anche l’attuazione di programmi di screening e di prevenzione prima e dopo la dimissione.
  • Perseguire l’obiettivo della “umanizzazione” delle cure, per facilitare la relazione tra il neonato e la sua famiglia, con speciale attenzione alla promozione dell’ allattamento al seno.
  • Assistere i neonati patologici che richiedono i vari livelli di cura (terapia intensiva, terapia post-intensiva, terapia intermedia e minima), utilizzando le più moderne tecnologie disponibili.
  • Rapportarsi con le U.O. di Ostetricia e Pediatria per una migliore integrazione delle attività assistenziali nel rispetto delle relative competenze.
  • Realizzare interazioni coordinate con le U.O. di Neonatologia ed i punti nascita della Regione Puglia, per garantire la migliore assistenza possibile alla mamma ed al neonato, anche in relazione al Servizio di Trasporto Neonatale d’ Emergenza.


PATOLOGIE TRATTATE

  • Anemia del pretermine e neonatale
  • Apnea del pretermine e neonatale
  • Asfissia perinatale
  • Convulsioni neonatali
  • Displasia broncopolmonare
  • Distress respiratorio
  • Enterocolite necrotizzante (NEC)
  • Infezioni congenite
  • Insufficienza renale
  • Insufficienza respiratoria grave
  • Iperbilirubinemia
  • Ipertensione polmonare
  • Ipoglicemia e ipocalcemia neonatali
  • Malattia emorragica del neonato
  • Malformazioni gravi e/o complesse
  • Pneumotorace
  • Prematurità e/o basso peso alla nascita
  • Reflusso gastroesofageo
  • Retinopatia della prematurità (ROP)
  • Sepsi e meningite
  • Sindrome da inalazione meconiale
  • Sindrome respiratoria delle membrane ialine polmonari
  • Tachipnea transitoria del neonato


AREE DI ECCELLENZA

  • Neonati con grave insufficienza respiratoria
  • Neonati pretermine, anche di età gestazionale e peso alla nascita estremamente bassi
  • Servizio di Trasporto ed Emergenza Neonatale 

DIMISSIONE

Per i genitori la dimissione è un momento molto atteso, ma allo stesso tempo carico di preoccupazione ed ansia, soprattutto da parte delle madri dei neonati prematuri, convinte di avere un bambino “fragile”, delicato e bisognoso di assistenza e di cure continue. La famiglia necessita, in questa fase, di garanzie sull’assistenza a domicilio, di rassicurazioni sullo stato di salute del neonato, di spiegazioni sui termini ed esami da praticare dopo la dimissione e di previsioni sul futuro del proprio figlio.

Al momento della dimissione viene consegnata ai genitori del neonato una dettagliata relazione, riassuntiva della storia clinica, dei principali dati di laboratorio e delle indagini strumentali eseguite e dei controlli postdimissione. Nei casi con patologia complessa il pediatra di base che seguirà il neonato viene contattato ed invitato a prendere visione del neonato e delle sue problematiche prima della sua dimissione. Alla dimissione si raccomanda ai genitori di definire in modo tempestivo la prima visita con il Pediatra di famiglia, preferibilmente a domicilio.

E’ importante, per un’efficace gestione del neonato pretermine, un collegamento tra neonatologo, pediatra di base e famiglia.

Il Pediatra di famiglia, scelto possibilmente prima della dimissione ed informato della storia clinica del paziente, tramite relazione clinica consegnata alla dimissione ai genitori o per contatto telefonico se ci sono problemi significativi che devono essere discussi in modo più approfondito, si assumerà la responsabilità dell’assistenza medica del piccolo paziente, inclusi valutazione dello stato nutrizionale, crescita e sviluppo adeguati.

Questi compiti possono essere svolti in coordinamento con l’ambulatorio di Follow-Up.

Per il controllo clinico dopo la dimissione, sono disponibili gli Ambulatori di Controllo clinico, Follow-up del pretermine, follow-up ultrasonografico (reni e vie urinarie, encefalo ed anche). I protocolli di follow-up sono variabili e si articolano su differenti strategie in termini di selezione dei pazienti, livello e frequenza dei controlli, definizione delle indagini diagnostiche e di monitoraggio.

Ultima modifica Giovedì, 06 Marzo 2014 12:02

Personale Medico

07-06-2012
Nuovo analizzatore del latte materno: MIRIS Human Milk Analyser
Nuovo analizzatore del latte materno: MIRIS Human Milk Analyser

Per migliorare ancora di più la qualità del prodotto è disponibile a Casa Sollievo un analizzatore del latte materno: MIRIS Human Milk Analyser che offre un’opportunità unica per la determinazione diretta del contenuto nutrizionale del latte materno. E’ fondamentale, infatti, poter valutare la qualità del latte da fornire ai neonati...

Read more
07-06-2012
La Banca del Latte
La Banca del Latte

A San Giovanni Rotondo è attiva la Banca del Latte Umano Donato: il latte di donna, raccolto da donatrici selezionate, congelato e sottoposto a pastorizzazione, viene utilizzato nell’alimentazione di neonati pretermine che non possono disporre immediatamente del latte materno. Chi sceglie con sensibilità e responsabilità di offrire una quota del proprio...

Read more
04-01-2006
Il Massaggio Infantile
Il Massaggio Infantile

A cura di Dott.ssa Pasqua Anna Quitadamo e Dott.ssa Anita Riganti, insegnanti AIMI. L’A.I.M.I. è l’Associazione Italiana Massaggio Infantile collegata alla I.A.I.M. (International Association Infant Massage), cfr. sito web www.aimionline.it   Il massaggio infantile si rivela uno strumento comunicativo, semplice e diretto, ed è una preziosa opportunità di crescita e di conoscenza....

Read more

nuovo-css