1. Informazioni Utili
  2. Reparti e Servizi
  3. Numeri utili e orari
  4. News

Contatti

Ufficio Accettazione sanitaria e registrazione ricoveri

Ufficio Accettazione sanitaria e registrazione ricoveri

Informazioni generali e registrazione ricoveri, certificati di ricovero


Sede: Ospedale, piano terra lato ovest
Orari: lunedì-venerdì dalle 8.00 alle 20.00, sabato dalle 8.00 alle 14.00
Telefono: 0882 410 317-219

Ufficio comunicazione

Ufficio comunicazione

Telefono: 0882 835521

Fax: 0881 350065

Email: ufficiocomunicazione@operapadrepio.it

Accettazione Prestazioni Ambulatoriali

Accettazione Prestazioni Ambulatoriali

Informazioni su costi, rimborsi, esenzioni, accesso ad esami e visite specialistiche, registrazione impegnative mediche e pagamento ticket

 

Poliambulatorio "Giovanni Paolo II" - piano terra lato sud, (sportelli polifunzionali)

Telefono: 0882 416400

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 18.00, sabato dalle 7.30 alle 13.00

 

Ospedale - piano rialzato, lato ovest (sportelli polifunzionali)

Telefono: 0882 410 221-867

Orari: dal lunedì al venerdì dalle 7.30 alle 13.00, sabato dalle 7.30 alle 13.00

 

Centro Unico Prenotazioni (CUP) Ambulatoriali

Centro Unico Prenotazioni (CUP) Ambulatoriali

Informazioni sui tempi di attesa e prenotazioni di visite specialistiche ed esami diagnostici strumentali:

Centro Unico Prenotazioni (CUP) AMBULATORIALI

Telefono: 0882 416888

 

Per effettuare una richiesta di prenotazione online, clicca QUI

Centro Unico Prenotazione (CUP) Ricoveri

Centro Unico Prenotazione (CUP) Ricoveri

Poliambulatorio

Telefono: 0882 416606

 

Orari: dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 13.00

 

Informazioni sui tempi di attesa e prenotazioni ricoveri nei reparti di:

  • Chirurgia I Addominale,
  • Chirurgia II Toraco Polmonare,
  • Chirurgia Vascolare,
  • Gastroenterologia Medicina Generale,
  • Neurochirurgia,
  • Neurologia,
  • Oculistica,
  • Ortopedia e Traumatologia,
  • Otorinolaringoiatria,
  • Urologia
Servizio di Portineria

Servizio di Portineria

Accedere alle strutture dell’Ospedale e del Poliambulatorio “Giovanni Paolo II”, raggiungere i punti di erogazione dei servizi

Telefono Ospedale: 0882 410321
 
Telefono  Poliambulatorio: 0882 416389

Pronto Soccorso

Pronto Soccorso

Telefono: 0882 41088

Orari: tutti i giorni 24 ore su 24

Centralino

Centralino

Telefono: 0882 4101

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP)

La missione dell'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico (URP) è assicurare all'utenza dell'ospedale l'aiuto e il supporto necessario per ogni tipo di necessità e bisogno.

Il personale dell'URP è a disposizione per:
  • fornire informazione sulle prestazioni e sui servizi sanitari;
  • garantire il diritto di essere ascoltati e di ricevere una risposta;
  • ricevere osservazioni, suggerimenti e reclami, direttamente, attraverso la compilazione di moduli già predisposti, per telefono oppure on line;
  • agevolare l'accesso e l'orientamento all'interno della struttura


Sede: Ospedale - complesso monumentale, piano rialzato lato ovest
Orari mattina: dal lunedì al sabato 8,00 - 14,00
Orari pomeriggio: lunedì e giovedì 14,30 - 17,30; martedì e mercoledì 15,00 - 18,00

Telefono: 0882 410389
Fax: 0882 410046
email: urp@operapadrepio.it

 

Sportello c/o Poliambulatorio: dal lunedì al sabato 8,00 - 14,00

Telefono: 0882 416391

pdfScheda reclamo

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale

css home

Telefono:

0882 410885

0882 410228

0882 410213

Fax:

0882 410213

Dirigente Medico Responsabile: Dott. Cristalli Pier Paolo

Organizzazione

POSTI LETTO

    1. Terapia Intensiva Neonatale – 8 posti letto
    2. Patologia Neonatale – 16 posti letto per patologie mediche e chirurgiche proprie del periodo neonatale
    3. Nido – culle per neonati fisiologici o con patologia minima

 

SERVIZI SANITARI EROGATI

L’ U.O. di Neonatologia e Terapia Intensiva Neonatale fornisce assistenza specializzata al neonato secondo i livelli assistenziali definiti dalla Società Italiana di Neonatologia e dalla Società Italiana di Medicina Perinatale:

Nido

  • culle per l’assistenza ai neonati fisiologici
  • cure minime, per i neonati con rischio anamnestico o con patologia minima

In tale area vengono messe in atto le misure organizzative, strutturali e culturali atte a favorire il rooming-in e la promozione dell’ allattamento al seno.

La mamma nutrice nel corso del breve ricovero viene supportata ed aiutata dal personale medico ed infermieristico a risolvere le piccole problematiche di vita quotidiana che un neonato può presentare.

Il medico Responsabile si rapporta, inoltre, con i consulenti dei vari Servizi ed Unità Operative, in particolare con i Ginecologi e le Ostetriche, allo scopo di garantire al neonato ed alla sua famiglia un’assistenza ben integrata.

Sono attive le collaborazioni con altri specialisti di C.S.S. (neurologo, urologo, ortopedico..) per l’approccio a problemi presenti alla nascita . L’attività fisiatrica al nido è rivolta alla valutazione e all’intervento sulle anomalie dell’apparato muscolo-scheletrico (piedi torti e tali, torcicolli, lussazione d’anca) guidando i genitori nella gestione dei deficit riscontrati.

 

Terapia Subintensiva e Terapia Intermedia (Patologia Neonatale) (II LIVELLO)

Vengono assistiti neonati con patologie di gravità intermedia. In particolare richiedono questo tipo di assistenza:

  • neonati con età gestazionale > 32 settimane e/o peso >1.500 grammi senza problemi respiratori e cardio-vascolari maggiori
  • neonati patologici e che comunque richiedono monitoraggio polifunzionale continuo, purché non abbiano bisogno di cure intensive
  • neonati dimessi dalla Terapia Intensiva Neonatale (3° livello)

In tale Area vengono attivate le procedure finalizzate a favorire la “care” e la “developmental care”, la promozione dell’allattamento al seno e il miglioramento delle competenze genitoriali. Inoltre importante è l’intervento delle varie figure professionali coinvolte nella gestione dei neonati in questa sezione (neonatologo, neuropsichiatra, fisiatra, oculista, fisioterapista).

Terapia Intensiva (III LIVELLO)

In tale Area il neonato viene preso in carico dal personale medico e infermieristico che identificano, per le proprie competenze e in collaborazione, i bisogni assistenziali e l’approccio diagnostico e terapeutico da adottare per garantire la migliore assistenza a:

  • neonati con età gestazionale <32 settimane e/o peso <1.500 gr., limitatamente ai primi giorni di vita
  • neonati in ventilazione assistita con intubazione tracheale e periodo immediatamente successivo all’estubazione
  • neonati in nutrizione parenterale protratta
  • neonati prima e dopo interventi chirurgici maggiori
  • neonati con evidente compromissione delle funzioni vitali e/o che richiedono interventi diagnostici e/o terapeutici invasivi

favorendo anche in questo ambito la “care” e la promozione dell’allattamento materno.

 

Attività ambulatoriale e di Follow-up

L’ U.O. fornisce un Servizio Ambulatoriale per i neonati a termine e per quelli che richiedono ulteriori controlli dopo la dimissione.

Inoltre da anni è attivo un ambulatorio per il Follow-Up del neonato a rischio e del prematuro, con controlli cadenzati da uno specifico calendario. In questo ambulatorio opera una équipe di sanitari con diverse competenze (neuropsichiatra, oculista, ecografista e, in casi particolari, specialisti come neurochirurgo, urologo pediatra, fisiatra, ecc.) coordinati dal neonatologo; l’ intervento multidisciplinare ha l’obiettivo di definire precocemente e seguire nel tempo lo sviluppo complessivo compresi quello auxologico, neuromotorio e sensoriale dei neonati a rischio.

Servizio di Trasporto Neonatale di Emergenza

Il Servizio assicura sia trasferimenti di urgenza/emergenza che trasferimenti programmati, ed impiega ambulanze dotate di incubatrici da trasporto e di apparecchiature necessarie per l'emergenza (ventilatore meccanico, bombole di ossigeno, monitor per parametri vitali, pompa di infusione, aspiratore). L’equipe è composta da un neonatologo, da un infermiera della TIN e dall’autista dell’ambulanza.

Ultima modifica Giovedì, 07 Giugno 2012 12:08

Personale Medico

07-06-2012
Nuovo analizzatore del latte materno: MIRIS Human Milk Analyser
Nuovo analizzatore del latte materno: MIRIS Human Milk Analyser

Per migliorare ancora di più la qualità del prodotto è disponibile a Casa Sollievo un analizzatore del latte materno: MIRIS Human Milk Analyser che offre un’opportunità unica per la determinazione diretta del contenuto nutrizionale del latte materno. E’ fondamentale, infatti, poter valutare la qualità del latte da fornire ai neonati...

Read more
07-06-2012
La Banca del Latte
La Banca del Latte

A San Giovanni Rotondo è attiva la Banca del Latte Umano Donato: il latte di donna, raccolto da donatrici selezionate, congelato e sottoposto a pastorizzazione, viene utilizzato nell’alimentazione di neonati pretermine che non possono disporre immediatamente del latte materno. Chi sceglie con sensibilità e responsabilità di offrire una quota del proprio...

Read more
04-01-2006
Il Massaggio Infantile
Il Massaggio Infantile

A cura di Dott.ssa Pasqua Anna Quitadamo e Dott.ssa Anita Riganti, insegnanti AIMI. L’A.I.M.I. è l’Associazione Italiana Massaggio Infantile collegata alla I.A.I.M. (International Association Infant Massage), cfr. sito web www.aimionline.it   Il massaggio infantile si rivela uno strumento comunicativo, semplice e diretto, ed è una preziosa opportunità di crescita e di conoscenza....

Read more

nuovo-css