News attività clinica

I pazienti che hanno beneficiato del trattamento trapiantologico (quasi la metà proviene da fuori regione) erano affetti da leucemia acuta, da leucemia mieloide cronica, da linfoma, da mieloma, da malattie autoimmuni, da mielodisplasia, talassemia e da tumori solidi (carcinoma mammario e renale). Solo durante l'anno appena concluso sono stati sottoposti a trapianto di cellule staminali, da midollo osseo o da sangue periferico, 66 pazienti, senza nessun caso di mortalità legata alle procedure trapiantologiche. Di questi, 18 hanno ricevuto le cellule…

Il Natale di Padre Pio tra gli ammalati della Casa

Scritto da Martedì, 09 Novembre 2004 12:52
Il suo desiderio struggente di alleviare le infermità dei corpi oltre quelle dello spirito era diventato concreto con l'inaugurazione, il 5 maggio del 1956, della Casa Sollievo della Sofferenza. Ma per tutto il mese i ricoveri furono poche decine. La grande struttura, organizzata, nei suoi reparti, secondo i criteri clinici più aggiornati, con apparecchiature di avanguardia, e con uno staff di primari scelti dai grandi maestri clinici tra i loro allievi più bravi, era al minimo della sua capacità ricettiva.…
Pagina 38 di 38

nuovo-css