Incontro con il Dermatologo

Sabato, 04 Aprile 2009 02:00

Organizzato dal Responsabile dell’Unità Operativa di Dermatologia di Casa Sollievo della Sofferenza, dottor Riccardo Pellicano, sabato 4 aprile si terrà nella sala congressi del Nicotel di Bisceglie un corso di aggiornamento diagnostico e terapeutico dal titolo "Incontro con il Dermatologo".

La dermatologia come tutte le branche mediche necessita di continui aggiornamenti che consentono un miglior esercizio della professione, con un chiaro vantaggio per la salute del paziente. Il corso in oggetto vuole fornire alcune nozioni e aggiornamenti su alcuni argomenti di importanza rilevante, e sulle loro gestioni in ambito ospedaliero, in particolare presso la Struttura Complessa di Dermatologia dell'Ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza".

Una particolare attenzione sarà inizialmente rivolta all'inquadramento clinico e terapeutico della Psoriasi, patologia infiammatoria della cute che coinvolge circa il 2% della popolazione italiana, con importanti ripercussioni sociali. Negli ultimi anni la psoriasi è stata interessata da alcune novità terapeutiche, sia in ambito sistemico che topico, che consentono oggi al dermatologo di affrontarla e spesso ottenerne una remissione anche prolungata. Le malattie sessualmente trasmesse rappresentano un costante interesse per il dermatologo, e trovano oggi un'attenzione maggiore per la loro recrudescenza nella popolazione giovanile.

Verrà poi illustrato l’utilizzo della Dermatoscopia che rappresenta un grande passo in avanti nella diagnostica non invasiva delle patologie dermatologiche. L'attuale utilizzo di questa metodica ha consentito di migliorare notevolmente le capacità diagnostiche del dermatologo nei tumori della cute ed in particolare nella diagnosi del melanoma. Sebbene l’incidenza del melanoma nella popolazione mondiale ed in quella italiana sia in aumento, l’utilizzo della dermatoscopia, grazie all’’identificazione di nuovi pattern diagnostici, consente di arrivare ad una diagnosi precoce del tumore. Saranno brevemente illustrate anche le altre patologie dermatologiche che possono essere meglio inquadrate mediante l'uso della dermatoscopia.

Le ulcere cutanee croniche sono una patologia di grande importanza per le problematiche sociali connesse. La corretta diagnosi clinica ne permette un trattamento medico e chirurgico sempre più mirato. Infine sarà mostrata l’efficienza della terapia fotodinamica, che rappresenta una reale innovazione nel trattamento non invasivo delle discheratosi e del carcinoma basocellulare. Grazie a tale trattamento possono essere gestite e risolte difficili situazioni in pazienti che presentano multiple lesioni tumorali cutanee.
Programma

Organizzato dal Responsabile dell’Unità Operativa di Dermatologia di Casa Sollievo della Sofferenza, dottor Riccardo Pellicano, sabato 4 aprile si terrà nella sala congressi del Nicotel di Bisceglie un corso di aggiornamento diagnostico e terapeutico dal titolo "Incontro con il Dermatologo".

La dermatologia come tutte le branche mediche necessita di continui aggiornamenti che consentono un miglior esercizio della professione, con un chiaro vantaggio per la salute del paziente. Il corso in oggetto vuole fornire alcune nozioni e aggiornamenti su alcuni argomenti di importanza rilevante, e sulle loro gestioni in ambito ospedaliero, in particolare presso la Struttura Complessa di Dermatologia dell'Ospedale "Casa Sollievo della Sofferenza".

Una particolare attenzione sarà inizialmente rivolta all'inquadramento clinico e terapeutico della Psoriasi, patologia infiammatoria della cute che coinvolge circa il 2% della popolazione italiana, con importanti ripercussioni sociali. Negli ultimi anni la psoriasi è stata interessata da alcune novità terapeutiche, sia in ambito sistemico che topico, che consentono oggi al dermatologo di affrontarla e spesso ottenerne una remissione anche prolungata. Le malattie sessualmente trasmesse rappresentano un costante interesse per il dermatologo, e trovano oggi un'attenzione maggiore per la loro recrudescenza nella popolazione giovanile.

Verrà poi illustrato l’utilizzo della Dermatoscopia che rappresenta un grande passo in avanti nella diagnostica non invasiva delle patologie dermatologiche. L'attuale utilizzo di questa metodica ha consentito di migliorare notevolmente le capacità diagnostiche del dermatologo nei tumori della cute ed in particolare nella diagnosi del melanoma. Sebbene l’incidenza del melanoma nella popolazione mondiale ed in quella italiana sia in aumento, l’utilizzo della dermatoscopia, grazie all’’identificazione di nuovi pattern diagnostici, consente di arrivare ad una diagnosi precoce del tumore. Saranno brevemente illustrate anche le altre patologie dermatologiche che possono essere meglio inquadrate mediante l'uso della dermatoscopia.

Le ulcere cutanee croniche sono una patologia di grande importanza per le problematiche sociali connesse. La corretta diagnosi clinica ne permette un trattamento medico e chirurgico sempre più mirato. Infine sarà mostrata l’efficienza della terapia fotodinamica, che rappresenta una reale innovazione nel trattamento non invasivo delle discheratosi e del carcinoma basocellulare. Grazie a tale trattamento possono essere gestite e risolte difficili situazioni in pazienti che presentano multiple lesioni tumorali cutanee.
Programma

nuovo-css